Regole del blog

La chiarezza è la buona educazione dello scrittore.

Jules Renard, Diario, 1887/1910

SARO’ SINTETICO E CHIARO I messaggi sintetici evitano le perdite di tempo e favoriscono il lavoro comune. Per lo stesso motivo, chiarirò il contenuto nell’intestazione, e cercherò di scrivere in modo corretto e comprensibile, evidenziando dove necessario.

SARO’ PERTINENTE Cercherò di non divagare rispetto all’argomento dell’articolo, se non con messaggi distensivi e incoraggianti. Leggerò con attenzione gli articoli del blog,sforzandomi di comprenderne lo spirito; prima di porre domande controllerò se non vi siano già le risposte che cerco.

SARO’ TOLLERANTE Eviterò di assumere posizioni provocatorie, perché generare discussioni a volte anche spiacevoli è più facile in Rete che altrove.

SARO’ TRASPARENTE ED EDUCATO : so che il lavoro comune deve essere davvero comune, e i protocolli di lavoro devono poter essere guidati da docenti , per un miglior risultato complessivo. Il maiuscolo equivale a “gridare”, per cui lo eviterò se non nei titoli o in occasioni ludiche. Se farò battute, cercherò di associarle ad elementi capaci di evitare che vengano equivocate (per esempio ad uno “smiley” ,così 🙂 o così 😉 , o ad indicazioni tra parentesi…)

SARO’ COLLABORATIVO Cercherò di favorire lo scambio di informazioni tra i membri del mio gruppo, e tra il mio gruppo e gli altri, perché la collaborazione è uno dei motori del successo del lavoro in Rete. Incoraggerò i compagni, e li aiuterò nei momenti di difficoltà. Cercherò di seguire tempi e consegne dei professori.

Lascia un commento