Autore: Giuseppe Puntarello

Musica e poesia

Sergej Esenin: il poeta contadino

Sergej Aleksandrovic Esenin nasce il 3 ottobre 1895 a Konstantinovo (oggi Esenino), nella regione di Rjazan (Russia); figlio unico di genitori contadini, è l’esponente più importante della cosidetta scuola dei “poeti contadini”. Nei suoi versi traspare il mondo rurale della Russia di inizio Novecento: le sue parole esaltano le bellezze della campagna, l’amore verso il …

La repubblica delle lettere

Le più belle biblioteche del mondo

Che collezione magnifica. Bel progetto quello di raccontare e fotografare questi templi della cultura e dei libri, contenitori e contenuto, granai del sapere quando arriva l’inverno della conoscenza si legge in Le memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar. Ma l’articolo che vi propongo di leggere e le foto da ammirare sono in questo bel pezzo …

Comunità, territori, paesaggi, Extra vaganti

Italy in a Day – Un giorno da italiani

Ecco l’iniziativa di cui si parlava oggi in classe di seguito il link per aprire l’invito che ci è arrivato Qua il sito ufficiale, molto estetizzante, di Italy in a day date uno sguardo e in seguito ci organizziamo.   iiad_locandina.jpg  

Comunità, territori, paesaggi, Extra vaganti, Storie, eventi, fatti

Una tragedia da non dimenticare

  Il 9 Ottobre del 1963 alle ore 22,39 un paese di una alta valle del Veneto, Longarone e altri 3 piccole frazioni limitrofe nella provincia di Belluno vengono inondate da 50 milioni di metri cubi di acqua e fango. E’ stata la più grande tragedia del dopoguerra italiano. Quattro paesi distrutti e 1918 persone …

Diario di bordo

Benvenuti voi che leggete

Questa pagina dà l’avvio al nostro nuovo anno insieme. Benvenuti dunque a voi, Quarta D Linguistico dell’I.I.S. Raffaello.  Questo è lo spazio in cui confronteremo le nostre opinioni, i nostri giudizi informeremo, ci leggeremo, ci misureremo con l’imperdibile forza della parola che risuona, se sappiamo accoglierle, comunicheremo insomma. Il nostro blog dovrebbe diventare lo spazio …

Extra vaganti

Lettera alla Terza A Linguistico

Carissime, carissimi, voglio intanto ringraziarvi per avermi comunicato il vostro dispiacere nell’apprendere che non staremo insieme il prossimo anno scolastico. La cosa mi fa sentire apprezzato e stimato e questo è certamente una delle cose più gratificanti per un insegnante. Questo distacco fa soffrire e dispiacere anche me :-(.  Voglio anche precisare che non si tratta di …